Come diventare educatore di asilo nido

Come diventare educatore di asilo nido: Tutto quello che c’è da sapere

Indice dei contenuti

Come diventare educatore di asilo nido?

L’educatore di asilo nido rappresenta una figura molto importante che esprime le proprie capacità in relazione sia agli ambienti esterni che interni e cioè al bambino e alla famiglia.

Parliamo di una figura professionale che svolge diverse mansioni tra le quali assistere e sorvegliare i bambini nonché curarsi della loro formazione e della loro capacità di socializzare.

Inoltre si occupa anche di somministrare i pasti e verificare la pulizia e l’igiene dell’ambiente.

Nonché partecipare a organi collegiali e intrattenere rapporti diretti con la famiglia e i gruppi .

Un educatore di asilo nido deve avere tante capacità, soprattutto dal punto di vista relazionale e dell’ascolto, che dovrà applicare con i bambini.

Capacità che servono anche con le famiglie con le quali dovrà fare dei colloqui e intrattenere relazioni cordiali e costruttive.

Inoltre teniamo conto che queste capacità andranno applicate al contesto dell’asilo nido dove si lavora, in quanto un educatore dovrà partecipare alla progettazione e alla programmazione educativa.

E soprattutto dovrà elaborare delle strategie e delle metodologie che servono per tutto quello che ha che fare con l’istruzione e la cura dei bambini.

Andiamo a scoprire adesso come diventare educatore di asilo nido.

Quali sono i requisiti che servono per diventare educatori di asilo nido

Per intraprendere questa carriera bisogna seguire dei corsi che sono aperti ai candidati che possiedono determinati titoli di studio.

asilo nido come diventare educatore

Tra questi la laurea in Scienze della Formazione Primaria che dovrà però essere integrata da un corso di specializzazione per acquisire 60 crediti formativi universitari.

Oppure la laurea in scienze dell’educazione, con indirizzo specifico per chi vuole a fare l’educatore dei servizi educativi per l’infanzia.

Ci sono anche altri titoli di studio validi per fare questo lavoro ma devono essere stati conseguiti prima del maggio 2017. 

Ci riferiamo all’attestato di educatore per la prima infanzia nonché alla laurea in scienze dell’educazione o formazione primaria (o simili) e anche al diploma triennale o quinquennale di scuola magistrale.

Sono validi anche il diploma di liceo socio-psico-pedagogico, diploma di tecnico dei servizi sociali, diploma di vigilatrice d’infanzia, diploma di puericultrice ed il diploma di dirigente di comunità.

educatore di asilo nido

Infine abbiamo diploma quadriennale o quinquennale di istituto magistrale e anche tutte quelle lauree in Generali in scienze dell’educazione e della formazione o anche quelle legate alle Scienze della Formazione Primaria.

Per diventare educatore di asilo nido bisogna chiaramente affrontare delle prove tra cui una preselettiva, basate su quesiti di logica, colloquio orale e prova scritta su diverse materie.

Tra queste spiccano la conoscenza della Repubblica italiana e l’ordinamento degli enti locali.

Senza tralasciare elementi di psicologia dell’età evolutiva, elementi di igiene e pronto soccorso nonché pedagogia e Sociologia dell’infanzia e anche altro.

Formazione specializzata è la tua arma in più

Per riuscire ad acquisire tutte le competenze che ti servono per avere le basi e intraprendere questa carriera, possiamo aiutarti noi.

Formazione specializzata, infatti, eroga una vasta gamma di corsi di specializzazione e altamente formativi.

Sono tutti quanti finalizzati al miglioramento professionale.

Puoi dare un’occhiata alla nostra vasta offerta formativa nella nostra pagina dedicata.

Inoltre, per tutti i consigli e le domande, potrai rivolgerti alla nostra equipe di esperti.

Loro ti aiuteranno anche a compilare la Messa a disposizione (MAD).

STAFF

Quali sono le caratteristiche principali di un educatore di asilo nido?

Le caratteristiche principali sono legate alla capacità di relazionarsi con i genitori nonché la comprensione dei bisogni dei bambini che frequentano quell’ambiente.

Quali sono le mansioni specifiche dell’educatore di un asilo nido?

Un educatore di asilo nido si occupa veramente di tante cose che sono legate sia ad aspetti pratici e utili per il bambino come la somministrazione del cibo ma anche sulla loro capacità di socializzare.

Ma è possibile svolgere questo lavoro dopo l’ottenimento e la laurea in scienze educazione?

Sì ma non solo perché si può fare questo lavoro anche con la laurea in scienze della formazione primaria e simili e anche con tanti tipi di diploma.

Per intraprendere questa carriera è necessario sfoltire un concorso?

Sì è necessario svolgere un concorso che si basa su delle prove sia scritte che orali.

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

CONDIVIDI IL POST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare Leggere

Iscrizione newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità del nostro centro di formazione Specializzata.